ELENA JERO 

Il romanzo “Tutta la verità su” è in traduzione.

Sommario:

Dominique è la titolare dell'agenzia "Tutta la verità su" che verifica la lealtà e le altre virtù delle persone. I suoi dipendenti sono gli attori professionisti che creano delle situazioni ideali, nelle quali “l'oggetto” deve fare una scelta morale. Tuttavia, ben presto nella condizioni disperate si trova Dominique stessa, ricevendo un ordine di uccidere, il quale è impossibile di rifiutare. La situazione si aggrava dal fatto che improvvisamente i conoscenti e gli sconosciuti iniziano a chiamarla con un altro nome e comportarsi in modo strano.

 

BIO


Nata nel 1976 a Dzerzhinsk. La città piccola, ma colorata. E non solo a causa degli impianti chimici, che ogni giorno verniciavano il paesaggio in una tinta nuova, ma sopratutto grazie a personalità pittoresche che, senza risparmiare gli sforzi, sollevarono la città al secondo posto per il livello di criminalità nel paese.

 

Dunque, leggere era necessario per sopravivere. E se non ce n’era un libro sotto mano, allora era necessario scrivere.  Il primo racconto fu scritto nella seconda elementare. A seguito nascevano le prime poesie che si estesero per tutto il periodo della mia giovinezza – in principio, liriche, poi spezzate e disperate in sintonia con i tempi.

 

Ma i tempi cambiarono. Mi laureai presso l’Università statale di Novgorod e nel 1999 partì per Israele, cambiando del tutto la copertina della mia biografia ed il suo contenuto.

 

Questo paese caldo in tutti i sensi mi insegnò a godere della vita ogni giorno e mi regalò una dozzina di professioni. Artista, traduttore, cameriere, consulente presso la clinica di chirurgia plastica, dipendente dell'ufficio del sindaco, della TV e tanti altri impieghi interessanti, da cui un creativo può trarre gli immagini e le storie.

Finché un giorno una trama magica non inghiottì me stessa. Così nel 2010 segui l'amore fino all’Italia.

 

L'Italia e l'amore. Proprio queste due parole definirono il mio percorso seguente.

In primis, da una vera guida/interprete romana organizzo dei reali e virtuali tour individuali. In secundis, scrivo romanzi ambientati in Italia. E sempre in Italia si svolge la trama della maggior parte dei film, per i quali scrivo le sceneggiature. Questo, in tertiis.

 

Ad oggi sono la vincitrice e la finalista dei vari concorsi russi ed internazionali (il premio di Kuprin, Open Eurasia and Central Asia Literature Festival ecc.). Le mie opere si possono trovare nelle riviste letterarie Знание-сила (Znanie-sila), Артикль (Artikl) ed altre, e nelle librerie.

 

A produrre dal sogno la realtà mi aiuta tantissimo l'amore della famiglia. Ed invece, a trasformare le idee nelle parole e immagini mi hanno insegnato e continuano ad insegnarmi il Laboratorio di sceneggiatura di Alexander Molchanov, la “Filmoshkola”, i corsi di perfezionamento di Alexander Prokopovic (casa editrice "Astrel"), di Alexander Mitta, Aaron Sorkin, John Truby, Christopher Vogler, Danny Manus, Lee Jessup, Alison Moon, Jen Grissanti e di altri grandissimi maestri.

Grazie di cuore a tutti voi!